Come aumentare GRATIS il numero degli iscritti al tuo Centro Yoga

Chi sono i tuoi potenziali iscritti più appetibili e come contattarli gratis

 

YogaManager-come-aumentare-iscritti-gratis

 

Ti faccio una domanda: sai qual è, potenzialmente, il “cliente” (passami il termine, anche se non molto yogico) più adatto al tuo Centro di Yoga? Quello che si iscriverebbe più facilmente e per cui non dovresti investire su pubblicità, online o offline che sia?

Scoprilo in questo articolo!

Quando iniziai con lo Yoga, eoni or sono, andai alla mia prima lezione presso un’associazione locale di Mestre. Ricordo bene che il posto non mi fece una grandissima impressione: una palestra di una scuola media, troppo grande forse, o forse semplicemente non ero pronto io ad iniziare il mio percorso nel meraviglioso mondo dello Yoga.

Dopo due anni, tornato da un viaggio in India dove riniziai a far pratica, decisi di riprovare ad iscrivermi ad una scuola di Yoga. Stavolta l’impressione fu totalmente diversa. Il posto era differente, una sala più piccola e accogliente a mio modo di vedere, ma probabilmente ero io che ero in una disposizione d’animo molto più aperta della prima volta. Era giunto il momento di far sbocciare la grande passione che mi porto avanti da allora!

In tutto questo, devi sapere che l’associazione era esattamente la stessa. Son tornato due anni dopo nello stesso posto, con lo stesso insegnante (e non l’ho fatto apposta!) e fatalità tutto era diverso. Cosa voglio dire?

Voglio dire che se mi avessero mandato una mail, un sms, se insomma mi avessero ricontattato, per sapere se ero interessato, per offrirmi magari qualche bonus per iscrivermi…probabilmente non avrei fatto passare due anni! E’ stato un caso che in India abbia ripreso la pratica. E sempre per caso son tornato nella stessa associazione.

(Potremmo argomentare che il caso non esiste. Magari ne parliamo un’altra volta : ) )

Avrai capito ormai perchè ti ho raccontato questo episodio: per darti la risposta alla domanda di apertura.

I migliori “aspiranti soci” potenziali del tuo Centro sono i tuoi precedenti iscritti, o anche solo potenzialmente coloro che sono venuti ad una lezione di prova.

La risposta potrebbe sembrare banale ma non è affatto così. Tantissime attività in Italia non sfruttano questa potenzialità, pur avendola a portata di mano.

E’ statistico, ed è una legge che nel marketing è conosciuta molto bene.

E’ tre volte più facile vendere qualcosa a un tuo precedente acquirente piuttosto che ad uno nuovo

Chissà perchè pensiamo che ricontattare le persone sia sinonimo di tacchenza o maleducazione.

Pensa: se tu andassi a fare una lezione di prova da qualche parte, ti farebbe piacere che venissi ricontattata/o, anche solo per sapere com’era andata? E magari ti venisse offerto un buono sconto?

Questa, fidati, è una prassi che smuoverebbe parecchi indecisi.

Che tu ci creda o meno, ci sono parecchie persone che semplicemente non fanno una cosa perchè gli altri non chiedono loro di farla. E si, sto incredibilmente parlando anche di un corso di Yoga, dove in realtà dovrebbe essere una tua decisione personale, se proseguire o meno.

Ricevere un contatto dal Centro presso cui siamo stati a provare fa sempre piacere e innalza il valore del brand del Centro stesso. Magari poi non ti iscrivi lo stesso, ma quanto più soddisfatta/o saresti.

Altra cosa scarsamente considerata in Italia è che un aspirante socio potrebbe semplicemente non essere ancora pronto ad iscriversi: magari sta finendo altri corsi, magari è semplicemente in un momento concitato della sua vita. Per questo è fondamentale

Mantenersi in contatto con queste persone, senza essere invadenti, ma con un messaggio almeno all’inizio di ogni stagione

Quindi, facendo un riassunto operativo finale:

  1. Intercetta un contatto (telefono o mail) di tutti coloro che vengono a effettuare una lezione di prova. Un’ottima strategia è proporre un buono scaricabile sul web in cambio della mail, così hai già sia il potenziale socio che ti viene a provare sia il suo contatto. Magari prossimamente spiegherò come fare questo tecnicamente, o se siete interessati contattatemi. Ad ogni modo puoi usare i vecchi sistemi, ovvero prendere i contatti a mano quando arrivano per la prima volta al Centro.
  2. Manda una mail o un sms, o se proprio hai modo e tempo, telefona. Io preferisco la mail: permette di dire più cose dell’sms, è meno invasiva della telefonata, ha costo zero e ti permette cosi di acquisire iscritti gratis, inoltre può essere impostata per l’invio automatico delle comunicazioni.  Non aspettare troppo: mandala entro tre giorni dalla prova.
  3. Prepara un’offerta irresistibile: un buono sconto, o uno sconto se porta un’amica, insomma un’offerta che possa ingolosire e abbattere le ultime resistenze.

Per quanto riguarda la mail, puoi prendere e usare questo modello esempio:

Cara/o [Nome Aspirante Socio],

mi auguro sia andata bene la tua prima lezione di Yoga!

Come ti senti oggi?

Ci farebbe piacere averti con noi. Per questo, per incentivarti, il Centro [NomeCentro] ti offre un contributo di favore, il 10% in meno su un abbonamento di almeno tre mesi di Yoga.

Ti può interessare?

Allora puoi chiamarci o rispondere a questa mail.

Namastè

[Nome, non serve il cognome, qualifica]

Cerca di dare del tu nelle comunicazioni, specie mail e social. Personalmente non sono un fan del tu, ma sul piano professionale, posso dirti che funziona molto bene. Porta risultati. E quindi mi sono adeguato :)

Ora tocca a te! Mettiti subito all’opera. Non rimandare :)

Se ti serve una mano per ottimizzare il tutto e renderlo immediato con un click, senza passare da gmail o altri programmi scomodi di posta, puoi usare YogaManager.

Oltre ad aiutarti a gestirti i nuovi contatti che fanno la prova, questo software ti permette soprattutto di mandare una mail in certe date prefissate, per esempio all’inizio dell’anno associativo, magari a tutti gli ex iscritti per invitarli a tornare. L’alternativa sarebbe gestirli su carta o su excel, ma nel primo caso è facilissimo perdere i contatti degli anni prima oltre che laborioso il doversi trascrivere tutto a mano, il secondo comunque prevede una certa conoscenza degli strumenti oltre che risoverti solo parzialmente il problema: ad esempio comunque ti toccherebbe creare una mailing list nuova ogni volta e usare un programma di posta ad hoc, e ti informo che i principali operatori come libero, gmail, ecc. dopo un certo numero di invio di mail massivo bloccano l’account. Con YogaManager non avresti questo problema, ed ora è prevista anche una versione free, per cui perchè non approfittarne?

Spero di averti dato come sempre degli spunti utili.

Fammi sapere se ti servono altri consigli :)

Namastè

Nicola

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus